Il Riso del Delta del Po IGP

Naturalmente buono. Naturalmente sano


Il Riso del Delta del Po IGP, qualità “Japonica”, gruppo “Superfino” deve le sue particolarità a un’area di coltivazione con caratteristiche uniche. I terreni scuri e torbosi del basso ferrarese e quelli alluvionali e salmastri del rodigino, rendono il Riso del Delta del Po IGP un prodotto unico che trae beneficio dalla natura alluvionale delle terre in cui viene coltivato.

 

IL TERRITORIO

Dove si coltiva il riso del Delta del Po IGP

L’intero ciclo produttivo del Riso del Delta del Po IGP, dalla semina al confezionamento, si compie all’interno del Delta del Po. Il delicato equilibrio tra terra e acqua di questa zona ne garantisce le particolari caratteristiche nutrizionali e organolettiche

IL CONSORZIO


Costituito nel 2012 grazie all’impegno di 12 soci fondatori, il Consorzio di Tutela del Riso del Delta del Po IGP può contare oggi 35 aziende affiliate

La coltivazione del Riso nel Delta del Po è parte di una storia lunga secoli che si intreccia con le bonifiche dei territori deltizi e con lo sviluppo delle zone rurali delle provincie di Ferrara e Rovigo.
Il percorso per ottenere la certificazione di Indicazione Geografica Protetta per il Riso del Delta del Po è iniziato con la costituzione dell’Associazione dei Risicoltori del Delta del Po, diventato successivamente Consorzio di Tutela del Riso del Delta del Po IGP.
SCOPRI